Articoli

La capacità di operare scelte alimentari consapevoli è necessario per sviluppare e consolidare delle sane abitudini. Sostenibilità alimentare

Dal produttore al consumatore; la strada che gli alimenti percorrono prima di arrivare sulla nostra tavola si sta pian piano riducendo. Si sta creando una cultura alimentare diversa, fondata sulla riduzione degli sprechi e sull’attenta selezione dei prodotti biologici e dei fornitori. Ecco cos’è la sostenibilità alimentare.

Sostenibilità alimentare, infatti, è anche sinonimo di rispetto dell’ambiente

La salvaguardia del pianeta dipende anche da cosa si decide di mettere in tavola. Il modo in cui si produce e si consuma cibo, ad esempio, si ripercuote in maniera determinante sul riscaldamento globale

Applicando il termine al campo alimentale, possiamo dire che le caratteristiche del cibo sostenibile sono:

  • Prodotto a basso impatto ambientale, con un consumo di suolo e acqua molto scarso;
  • Prodotto con basse emissioni di carbonio e azoto;
  • Rispettoso degli ecosistemi e della biodiversità;
  • Attento ai bisogni locali e alla valorizzazione del territorio;
  • Sana dal punto di vista nutrizionale;
  • Economicamente accessibile a tutti.

Seguire una dieta ecosostenibile, significa anche scegliere prodotti di qualità.

Un percorso sostenibile timoniere del cambiamento e del rinnovamento

LA SOSTENIBILITÀ ALIMENTARE

Il futuro appartiene a chi crea un impatto positivo sulla società e sul pianeta. https://en.unesco.org/news/future-youth-biosphere-reserves

Tutto viene identificato e identificabile in maniera chiara e non interpretabile e soprattutto nel rispetto delle norme ed a portata di tutti e per tutti.

http://www.associazionepiuinforma.org/contatti/