Perché usare Il Cartone Riciclato

Perché usare Il Cartone Riciclato

Usare il cartone riciclato si collega al termine sostenibilità che da qualche tempo è entrato nell’uso comune e viene usato anche in contesti diversi tra loro.

E’ stato usato per la prima volta nel 1992, durante la prima Conferenza ONU sull’ambiente. La definizione di sostenibilità che ne è stata data è questa:

Condizione di un modello di sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri.

A partire da questa prima definizione, centrata soprattutto sull’ecologia, il termine ha subito una graduale evoluzione ed oggi viene utilizzato con un significato più ampio che abbraccia l’ambiente e che lo mette in relazione con l’economia e la società.

Si è cominciato a parlare di gas serraeffetto serra e buco dell’ozono come conseguenza dello sfruttamento intensivo delle risorse naturali e a studiare modelli di sviluppo che ripensassero il rapporto tra l’uomo e l’ambiente.

Questo è il significato più profondo della sostenibilità: costruire un equilibrio globale tra l’uomo e l’ecosistema, dare vita a una forma di sviluppo che salvaguarda l’ambiente e garantisce i bisogni attuali e futuri.

AMBIENTE, ECONOMIA E SOCIETÀ IN EQUILIBRIO PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE

La sostenibilità e lo sviluppo sostenibile sono legati a una nuova idea di benessere che tiene conto della qualità della vita delle persone e ruota intorno a tre componenti:

  • Sostenibilità ambientale: responsabilità nell’utilizzo delle risorse;
  • Sostenibilità economica: capacità di generare reddito e lavoro;
  • Sostenibilità sociale: sicurezza, salute, giustizia e ricchezza.

L’obiettivo dello sviluppo sostenibile è mantenere in equilibrio costante il rapporto tra ambiente, economia e società, per soddisfare i bisogni di tutti e garantire migliori condizioni di vita alle persone.

I modelli di sviluppo sostenibile s’ispirano al rispetto della natura e delle persone:

limitano l’impatto ambientale, usano in modo responsabile le risorse della terra e abbattono le barriere tra tutti gli individui che popolano il pianeta. Usare il cartone riciclato

UN MODELLO DI SVILUPPO SOSTENIBILE: GREEN ECONOMY

La Green Economy è un modello di crescita sostenibile e questa è la definizione che ne hanno dato le Nazioni Unite:

La Green Economy è un’economia che produce benessere umano ed equità sociale, riducendo al tempo stesso i rischi ambientali e le scarsità ecologiche. Nella sua espressione più semplice, un’economia verde può essere pensata come un’economia a basse emissioni di anidride carbonica, efficiente nell’utilizzo delle risorse e socialmente inclusiva.

Non è un ideale astratto, ma un modello di sviluppo al quale tutti possono contribuire a partire dalla presa di coscienza che ogni nostra azione ha un impatto sull’ambiente.

Tutti noi possiamo ridurre il nostro impatto sull’ambiente migliorando la qualità delle nostre azioni. Possiamo fare la raccolta differenziata, ridurre l’uso della plastica, evitare gli sprechi di cibo ed energia, limitare l’emissione di anidride carbonica nell’atmosfera.

 La sostenibilità come valore imprescindibile!

 Deriva proprio da questa filosofia di vita la scelta del “materiale ecologico per eccellenza, ma anche innovativo e tecnologico”: il cartone alveolare riciclato, scelta che ha come unico scopo la salvaguardia dell’ambiente cercando di ridurre ulteriormente l’impatto ambientale. Per essere ancora più ecosostenibili i complementi d’arredo sono costruiti a secco, ovvero assemblati ad incastro, senza l’impiego di colle. Nascono così mobili e oggetti, ma anche elementi espositivi da utilizzare per decorare e completare vetrine e negozi, oltre a scenografie per l’allestimento di aree espositive.

I mobili in cartone sono infatti realizzati mediante una tecnica a incastro a vista, che rende visibili i singoli dettagli ed evita l’uso di collanti nocivi. Inoltre il trasporto è facilitato perché viaggiano smontati in sagome da assemblare, richiedendo così volumi di imballaggio minimi riducendo anche i costi.

Per realizzare arredi e mobili in cartone, si utilizzano alcuni tipi di cartone ad alta resistenza:

  • il cartone ondulato,materiale fonoassorbente realizzato incollando tra loro da 2 a 7 strati di cartone.
  • il cartone alveolare, ad elevata resistenza alla pressione e se pur di forte spessore dotato di incredibile leggerezza.
  • tubi in cartone a spirale, dotati di resistenza al fuoco, realizzati con una forte percentuale di fibra riciclata.

pannelli-sandwich a nido d’ape, in fibra di carta riciclata al 100%, costituiti da una struttura a nido d’ape chiusa tra due fogli mediante una colla organica. Hanno valori di resistenza sia meccanica che termica e regolamentati dalla norma UNI EN ISO 187.

Devono rispettate le norme UNI EN 13428, 13430 e 13431 sulla minimizzazione dell’utilizzo delle risorse in fase di progettazione e sul recupero/riciclo degli imballi stessi. Usare il cartone riciclato

Le materie prime utilizzate per la successiva lavorazione dovrà essere conformi a quanto specificato dal D.Lgs. 152 del 3 aprile 2006 e successive modifiche ed integrazioni, che dà attuazione alla direttiva 1994/62/CE e s.m.i. In particolare:

  • Il contenuto dei metalli pesanti (piombo, cadmio, mercurio e cromo) in tale prodotto dovrà essere

inferiore a 100 ppm;

  • Il prodotto dovrà essere 100% riciclabile. Plastic Free avanti tutta!

Studio architetto Giannuzzi Pierpaolo

Partner

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email

Articoli Correlati - Related Articles