La frutta è un gruppo di alimenti esclusivamente vegetali, tipicamente zuccherini e consumati prevalentemente a crudo; in realtà, dal punto di vista botanico sarebbe più corretto utilizzare il termine FRUTTO e racchiudere nel rispettivo insieme anche tutti quei vegetali che, a causa del minor contenuto in glucidi, sono preferibilmente impiegati come contorno: pomodori, cetrioli, zucchine, melanzane, zucche, olive ecc.
Ad ogni modo, la frutta rappresenta una fonte alimentare MOLTO importante, grazie all’elevato contenuto nutrizionale di vitamine, sali minerali, fibra solubile, polifenoli, antiossidanti in genere, fruttosio e acqua. Ovviamente, la frutta non è tutta uguale e la sua composizione nutrizionale varia soprattutto in base a:

  • Varietà botanica
  • Clima ed ambiente di crescita
  • Metodo di coltivazione
  • Freschezza o conservazione

L’apporto energetico della frutta zuccherina deriva prevalentemente dai glucidi, in particolare dal fruttosio, mentre il contenuto lipidico e quello proteico risultano marginali; d’altro canto, si conoscono alcuni tipi di frutta che possiedono un elevato contenuto lipidico (tralasciando l’intera categoria della frutta secca, i più conosciuti sono il cocco e l’avocado).

http://www.associazionepiuinforma.org/contatti/

https://www.bontorin.it/contatti.html