È con grande orgoglio che vi informiamo che venerdì 22 marzo, presso l’aula magna della scuola media Bellavitis di Bassano del Grappa (VI), si è tenuto il secondo appuntamento riguardante il ciclo di incontri organizzati da Michela Mantoan “in punta di matita…nulla si distrugge & tutto si trasforma”. 

Anche in questo secondo incontro, come Associazione PIÚINFORMA abbiamo partecipato attivamente all’organizzazione dell’evento. Infatti, grazie al supporto dei nostri preziosi e fidati partner siamo riusciti a garantire un evento ad hoc, incentrato sulla sana alimentazione e sulla sostenibilità. Per il successo e la realizzazione di questo evento si ringrazia: Gruppo Germinal, Quick, MB Water, Valisi ed Ecozema. Siamo orgogliosi di avere dei partner che condividono i nostri stessi obiettivi e valori. In quest’incontro, oltre ad aver avuto l’opportunità di lavorare “dietro le quinte”, insieme al dott. Francesco Cappelletto, abbiamo anche avuto l’onore di intervenire e di introdurre la nostra Associazione e di cosa ci occupiamo. 

Le aziende presenti erano Favini S.r.l., Berto Industria Tessile e Patagonia. Tutte e tre le aziende presenti hanno mostrato come un’azienda possa essere sostenibile anche durante la fase di produzione del prodotto. 

Il primo relatore della serata è stato Michele Posocco dell’azienda Favini S.r.l. Quest’ultima si occupa della realizzazione di specialità grafiche attraverso materie prime naturali. L’azienda ci ha mostrato come sia facile dare una seconda vita a prodotti che normalmente verrebbero gettati.  

Un’altra curiosità che ci è stata presentata dall’azienda è CRUSH, ovvero la carta eco-friendly che viene ricavata dagli scarti della frutta e altri prodotti, come ad esempio: kiwi, arance, lavanda, ciliegie, caffè ecc. 

La seconda azienda ospite è stata Patagonia, presentata da Annalisa Rossetto. Patagonia è un’azienda che da molti anni si pone come obiettivo quello di realizzare prodotti sostenibili. La sostenibilità, in questo caso, presenta molteplici sfaccettature; non solo attraverso la scelta di fornitori che siano in linea con le idee e i valori dell’azienda, ma si traduce anche nell’importanza del rispetto dell’ambiente, degli animali e dei dipendenti stessi. 

La terza azienda presente è stata Berto Industria Tessile, presentata da Francesca Polato. Anche quest’azienda ha mostrato come sia possibile, allo stesso tempo, creare prodotti di qualità e dare grande importanza alla sostenibilità e al benessere dei propri dipendenti. 

È fondamentale vedere e capire che già ci sono importanti aziende del territorio che danno il buon esempio e che già da tempo si stanno impegnando a rendere sempre più sostenibile il modus operandi della propria azienda.

Ognuno di noi può contribuire ad aiutare il nostro ambiente, però è fondamentale che, in primis, le aziende produttrici si mettano in moto per rendere tutto ciò possibile.   

Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 6 Aprile presso il Museo Civico di Bassano del Grappa (VI) alle ore 15. 

Non mancate!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *