unesco_2018
giugno 11, 2018 Eventi Nessun commento

Dopo il grande successo ottenuto nel 2017 durante il primo Forum Mondiale dei Giovani MAB organizzato e promosso dall’UNESCO, il 2018 inizia con un altro grande riconoscimento per Associazione PIÚINFORMA. 
L’Associazione è stata, infatti, scelta come Partner ufficiale del Network Mondiale dei Musei dell’Acqua, una no-profit a livello globale, attiva con lo scopo di creare una nuova consapevolezza sul consumo dell’acqua per un futuro più sostenibile.
 
Questo Network Mondiale coinvolge più di 5 milioni di visitatori all’anno e riunisce più di 60 istituzioni in tutto il mondo, con partner come la stessa UNESCO o ancora il Centro Internazionale “Civiltà dell’Acqua”.
Tutte queste realtà di respiro mondiale hanno fortemente voluto la partecipazione di Associazione PIÚINFORMA all’interno del Network, consci del costante impegno del nostro team verso la sensibilizzazione e l’attuazione di buone pratiche, volte alla riduzione del consumo di plastica e alla distribuzione di acqua sana, buona e a Km zero.
 
Oggigiorno, l’acqua è sempre più caratterizzata da grossi sprechi e da un forte calo di quantità e qualità in molte zone del mondo: tutto ciò non è dovuto solamente all’avanzamento sproporzionato di tecnologie e industrie, ma anche – molte volte – da una mancata coscienza individuale riguardo alla disponibilità e all’importanza di questa risorsa per il presente e il futuro dell’umanità.
 
È proprio per questa ragione che il Network Mondiale dei Musei dell’Acqua è attivo in tutto il mondo, per facilitare un cambio di mentalità e di rapporto tra uomo e acqua per un futuro migliore.

Il fatto che, tra molte realtà italiane, il Network Mondiale abbia scelto proprio Associazione PIÚINFORMA per avere un ruolo attivo in questo progetto così importante, per noi è motivo di estremo orgoglio e gratitudine, e prova inconfutabile della bontà di tutto quello che l’Associazione attraverso il suo Team ha progettato e attuato nel corso della sua attività.

Dal 12 al 15 Giugno 2018 saremo a Parigi nella sede principale UNESCO per prendere ufficialmente parte al progetto, che porteremo avanti nei prossimi anni con il massimo impegno.

Written by Ufficio Stampa